Tizzini all’asta di beneficenza di Lifeline, Le Cirque, New York. Quando l’artigianato diventa amore.

Sua Altezza Reale il Principe ereditario Alexander e la Principessa Katherine, accompagnati da Sua Altezza Reale il Principe Dimitri di Jugoslavia, hanno ospitato la sesta edizione del pranzo di beneficenza organizzato da Lifeline New York per raccogliere fondi per la cura del cancro presso l’ Ospedale pediatrico Serbo. L’evento, tenutosi a New York, al ristorante Le Cirque, mercoledì 5 ottobre, ha visto tra gli ospiti il Console Generale di Serbia Mirjana Zivkovic, Lady Lully Gibbons, l’ambasciatore Nancy Brinker, Kerry Kennedy, Ivana Trump, Kelly Bensimon, il Dr. Ruth, la contessa LuAnn de Lesseps, Jean Shafiroff, Kamie Lightburn, Dale Noelle, Consuelo Vanderbilt Costin, Thomas James “Tommy” Tune e Lucia Hwong-Gordon.

 

Ivana Trump, Crown Prince Alexander of Serbia, Crown Princess Katherine of Serbia== Lifeline NY Annual Benefit Luncheon== Le Cirque, NY== October 5, 2016== ©Patrick McMullan== Photo - Sean Zanni/PMC
Ivana Trump, Crown Prince Alexander of Serbia, Crown Princess Katherine of Serbia

 

Il presidente del consiglio di Lifeline David Hryck ha accolto gli ospiti e introdotto il presentatore dell’ evento, il presidente Cheri Kaufman, responsabile della presentazione ufficiale della famiglia reale serba. L’ex sindaco di New York Michael Bloomberg si è congratulato personalmente con Cheri Kaufman per il successo dell’ evento.

I fondi d’emergenza e le attrezzature mediche fornite da Lifeline New York arrivano in un momento critico e pressante. “Siamo in grado di cogliere l’occasione per migliorare la salute e il benessere della nostra generazione futura. Le attrezzature, le competenze e la formazione del personale medico che la fondazione di mia moglie fornisce alla comunità serba hanno aiutato tante famiglie. Lifeline New York non è discriminatorio nei confronti delle culture o delle religioni. Aiuta infatti tutti coloro i quali non possono permettersi cure mediche di qualità”, ha commentato il Principe Alexander.

La Principessa Katherine ha ringraziato il marito e tutti i collaboratori della Fondazione Lifeline.

“La gente qui oggi mi da la forza e l’energia per andare avanti. Non ci sono abbastanza ‘buoni esempi’ nel mondo, ma tutte le persone presenti qui oggi lo sono. Avrebbe potuto essere da qualsiasi altra parte, ma hanno scelto di stare oggi qui con me e Lifeline per aiutare a salvare i bambini e chi è nel bisogno. Il sostegno della nostra community di amici e della comunità serba è davvero essenziale”.

La dottoressa Hedvig Hricak, presidente del dipartimento di Radiologia al Memorial Sloan-Kettering Cancer Center, è stata premiata per il suo lavoro umanitario e per il suo contributo al miglioramento dell’assistenza sanitaria in Serbia. La sua fama è infatti internazionalmente riconosciuta nei settori dell’imaging oncologica e dell’ imaging molecolare. Si è dedicata alla questione della salute delle donne e ha lavorato in innumerevoli programmi globali durante la sua carriera. È ex presidente della organizzazione umanitaria Lifeline, in cui, insieme al marito professor Alexander Margulis, ha sostenuto la Principessa Katherine e Lifeline New York in innumerevoli progetti sanitari per il popolo serbo, tra cui: lo sviluppo di un National Breast Cancer Program Screening; la progettazione e conduzione di programmi di formazione per radiologi e tecnici; convegni di oncologia atti a fornire competenze per migliorare il sistema sanitario. Durante il suo intervento, la Hricak racconta della sua devozione alla ricerca sulle cure oncologiche durante il corso della sua vita, in un paese in cui i tassi di diagnosi di cancro al seno erano tre volte superiori a quelli che sono ora.

Altro ospite d’eccezione, Nevena Pavlovic, la primo solista del National Opera Theater serbo, la quale ha eseguito l’aria Donde Lieta Usci tratta da La Boheme di Puccini, suscitando meritatissimi applausi.

Ha poi preso la parola la dottoressa Leslie Lehmann, direttore del Global Health Initiative (GHI), la quale ha raccontato della sua esperienza di lavoro negli ospedali pediatrici. “Lifeline New York contribuisce a fornire nuove attrezzature che possono influire notevolmente sul tasso di sopravvivenza dei bambini.”

Durante l’evento si è svolta con successo un asta di oggetti di lusso donati da designer italiani, designer serbi e rivenditori della città di New York, tra cui Tizzini, Skatò, Duccio Venturi, Rivolta, MAG, Villa Artimino, Opere di principe Roberto Ruspoli, Eleuteri , Arme De L’Amour, Roksanda Ilincic, Beautique ristorante, Kramer Studios Ritratto, Rita Hazan Salon, Tiffany, Le Cirque Ristorante, Pierre Michel Salon, e un poster autografato da Novak Djokovic.

 

Photographer in NYC: KseniyaPhotography
Photographer in NYC: KseniyaPhotography

 

Lifeline New York e la Fondazione di Belgrado di Sua Altezza Reale la Principessa Katherine lavorano incessantemente per fornire aiuti umanitari alla popolazione serba, indipendentemente dalla religione o dall’origine etnica, con particolare riguardo nei confronti dei bambini diversamente abili mentalmente o fisicamente e degli orfani. Il loro lavoro con le istituzioni mediche è volto a migliorare l’assistenza sanitaria in tutto il paese.

Nel corso degli anni, Lifeline ha fornito strumenti quali macchine neonatali ad ultrasuoni e unità di mammografia mobili; ha sostenuto la formazione del personale medico di radiologia; ha acquistato letti speciali per l’unità di terapia intensiva; dispositivi per i bambini con problemi di udito e computer per gli orfani. La Serbia sta lavorando duramente per migliorare la vita dei suoi cittadini. Tuttavia decine di migliaia di persone, soprattutto orfani, neonati, bambini e persone con disabilità, hanno ancora bisogno di aiuto. C’è ancora un disperato bisogno di attrezzature mediche e di altro materiale. Lifeline New York è un’organizzazione umanitaria senza scopo di lucro che non riceve alcun finanziamento pubblico, il cui lavoro è reso possibile grazie alle donazioni di privati benefattori. Per saperne di più visita www.lifelineny.org o contattare 212-867-5050, office@lifelineny.org.

 

view gallery: http://www.lifelineaid.org/10120/

 

read original: http://www.fshnmagazine.com/gallery/lifeline-new-york-hosts-annual-benefit-luncheon/